Linee guida per i Cappellani che devono effettuare visite:
1. Far compilare al richiedente della visita l’autodichiarazione ed allegarla a quella ministeriale
compilata dal Cappellano al momento del controllo degli agenti di polizia.
2. Al momento del controllo il Cappellano deve essere provvisto di tesserino di riconoscimento e
distintivo.
3. Il Cappellano deve avere con sé i dispositivi di sicurezza quali guanti e mascherina ( possibilmente
FFP2/FFP3).

Si ricorda inoltre che la visita per assistenza spirituale può essere effettuata solo se ritenuta strettamente
necessaria, al fine di limitare al massimo ogni possibile diffusione del COVID-19.
Si raccomanda, come già ribadito più volte dal Ministero della Salute, di:
1. Lavarsi spesso le mani. Nel caso in cui non si abbia a disposizione acqua e sapone si consiglia l’uso
di soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.
2. Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.
3. Evitare abbracci e strette di mano.
4. Mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro.
5. Igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le
secrezioni respiratorie).
6. Evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri.
7. Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.
8. Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce.
9. Usare la mascherina se si presta assistenza a persone malate.