A) PREAMBOLO

  1. L’essere Arruolato nella Cappellania Italiana, significa essere diretti testi. Consapevoli e coerenti, degli ideali e della missione in D.D.H ( Carta Nazioni Unite ), partecipi attivi solidali proteggendo i diritti ed investendo nel benessere delle nuove generazioni in Italia e nel mondo.

       B) PRATICA DI CITTADINANZA SOLIDALE

  1. L’essere Arruolato nella cappellania Italiana è, in tutte le sue forme e manifestazioni, espressione del valore dell’incontro e della condivisione tra le persone, nonché azione totalmente libera e gratuita, che pone sempre al centro il bene comune, nella piena consapevolezza di quanto siano importanti le giovani generazioni per realizzarlo .
  2. L’essere Arruolato nella cappellania Evangelica Italiana è pratica di cittadinanza solidale volta alla costruzione di una società piena responsabilità democratica, favorendo la promozione dei diritti dell’uomo, a partire dai diritti D.D.H.H, in pari dignità con le istituzioni pubbliche.
  3. L’essere Arruolato nella cappellania Evangelica Italiana esprime una funzione culturale trasmettendo alle giovani generazioni gli ideali proclamati dalla Carta delle Nazioni Unite nell’intento di far maturare una conoscenza in D.D.H.H

C) CONDIVISIONE DELLA MISSIONE DELL MINISTERO CAPPELLANIA INTERNAZIONALE

  1. L’essere Arruolato nella cappellania Evangelica Italiana è appassionata condivisione di un impegno, etico e civile, per i diritti sanciti dalla “Convenzione Internazionale sui Diritti Umanitari ”, per la cui affermazione, tutela e promozione, in Italia e nel mondo, si rendono disponibili tempo, competenze e capacità personali.
  2. L’essere Arruolato nella cappellania Evangelica Italiana rappresenta una testimonianza preziosa di “comunione d’intenti e d’azione” con le competenze ed i profili professionali presenti nella struttura operativa stabile, collaborando in una comunità organizzata che si ispira ai principi della partecipazione democratica di ogni aderente, in primo luogo dei giovani.
  3. L’essere Arruolato nella cappellania Evangelica Italiana significa operare in una organizzazione che giudica essenziali legalità e trasparenza, efficienza ed efficacia, in tutta la sua attività e particolarmente nella raccolta, impiego e destinazione dei fondi e nella formazione dei bilanci, offrendo le più ampie garanzie di pubblicità, verifica e controllo, con l’impegno che ogni contributo acquisito si traduca nel massimo di sostegno ai progetti di cooperazione del Ministero di cappellania Evangelica Italiana sul campo .

8. L’essere Arruolato nella cappellania Evangelica Italiana comporta conoscerne e condividerne fini, obiettivi, struttura e programmi, e cooperare, secondo le proprie possibilità e le regole statutarie, per il loro sostegno e valorizzazione garantendo, nei limiti delle proprie disponibilità, continuità di impegno, appropriato e responsabile.

      D) COOPERAZIONE PER “SVILUPARE CONOSCENZA EVANGELICA ”

  1. L’essere Arruolato nella cappellania Evangelica Italiana significa operare in un Organismo che collabora con tutte le organizzazioni e le istituzioni, disposte a mettere in comune le risorse e valorizzare le competenze perché a tutti i bambini e gli adolescenti, in Italia e nel mondo, siano garantite le migliori opportunità di sviluppo nella parità di genere.
  2. L’essere Arruolato nella cappellania Evangelica Italiana significa operare in un Organismo che concorre a garantire una cultura della comunicazione, Formazione ,Evangelizzazione attraverso cui sensibilizzare l’opinione pubblica .

    E) DICHIARAZIONE DI IMPEGNO

  •     In sintonia con i principi e i valori espressi nella Convenzione sui Diritti Umani ,ecclesiastici , Umanitari  di condividere la missione del Ministero di cappellania internazionale insieme al     Ministero di cappellania Evangelica Italiana e quindi Abbiamo il  impegno
  • –   a cooperare per costruire “promuovere e svolgere attività che contribuiscano ad orientare e formare una coscienza specificatamente cristiana, biblica ed evangelica in tutte le sfere dell’esistenza umana ”
  • a rispettare e a testimoniare, con coerenza e gratuità, gli ideali espressi da questa Carta dei Valori del Ministero di cappellania Evangelica Internazionale